Generazioni


La vita in AC, giorno per giorno

IMG-20170501-WA0330

Buon compleanno, Azione cattolica!

a cura del gruppo Giovanissimi della parrocchia dei Santi Pietro e Paolo

 

Roma, ai nostri occhi, appare un po’come una città eterna che con le storie e i silenzi del suo passato ogni volta ci rinnova fede e speranza.
Noi abbiamo passato tre giorni nella capitale nei quali abbiamo imparato a conoscere i luoghi in cui la storia dell’Ac ha avuto origine, luoghi così carichi di silenzi e testimonianze di chi c’era prima di noi e che ci ha lasciato in eredità. Tre giorni in cui scoprire che questi luoghi ti cambiano personalmente, regalandoti una nuova emozione che diverrà un fantastico ricordo.
Sono giorni descrivibili con una parola: scoperta. Scoperta di noi nei luoghi e nella storia dell’Ac.
Abbiamo anche imparato ad ascoltarci maggiormente grazie ad una convivenza molto stretta; abbiamo imparato ad ascoltarci come in famiglia.
Eh sì, perché per noi l’Ac è questione di famiglia, comprendente grandi e piccini, in cui siamo in continua crescita personale e anche collettiva; proprio come ci disse papa Francesco.
E ritrovarci lì, abbracciati dalle colonne di piazza San Pietro, tutti in piedi uniti nel canto dell’inno di questi centocinquant’anni, nella preghiera, nella riflessione, nell’ascolto, nello stare insieme… ci siamo sentiti veramente parte di tutto questo.
Questo è uno di quei viaggi che ti arricchisce, sentendo sulla tua pelle la forza della fede di alcuni grandi amanti del Signore come per esempio la piccola Nennolina, portando un cambiamento interiore sia per te che per chi ti accompagna.
Da parte nostra, per questo centocinquantesimo compleanno, auguriamo a tutta l’Azione cattolica di continuare a regalare emozioni, quali l’incontro con il papa, per i nostri cuori, vecchi o giovani che siano, e di continuare ancora ad essere “fiume e sorgente” per tutte le generazioni future.
Perché per noi quell’incontro in piazza San Pietro fu condivisione… condivisione “uninazionale”.
A tutti quelli che non sono venuti vorremmo dire che si sono persi un’occasione di crescita, di condivisione e di scoperta o riscoperta. Si sono persi un’esperienza indimenticabile nella storia Ac che ci unisce e dei giorni per vivere un senso di vera felicità.
Consigliamo quindi a tutti di partecipare al prossimo compleanno dell’Azione cattolica!