Circondati di gioia Tag


Formazione educatori ACR

Tutti gli educatori ACR di Trieste e i futuri educatori che partecipano alla Scuola educatori sono invitati a partecipare alla giornata di formazione del 2 aprile 2017, intitolata “perDono”: il ritrovo è presso la Parrocchia di Muggia Vecchia alle ore 9.00; il termine è previsto alle 18.00. Le iscrizioni sono da inviare entro il 27 marzo. Il pranzo sarà al sacco, ma si può portare anche qualcosa da condividere con tutti.

Formazione educatori ACR

Tutti gli educatori ACR di Trieste e i futuri educatori che partecipano alla Scuola educatori sono invitati a partecipare alla giornata di formazione del 2 aprile 2017, intitolata “perDono”: il ritrovo è presso la Parrocchia di Muggia Vecchia alle ore 9.00; il termine è previsto alle 18.00. Le iscrizioni sono da inviare entro il 27 marzo. Il pranzo sarà al sacco, ma si può portare anche qualcosa da condividere con tutti.

Festa della Pace 2017

thumbnail_festa-della-pace

L’ACR invita tutti gli acrrini e i loro amici interessati a partecipare alla festa della pace 2017, che si svolgerà sabato 28 gennaio dalle 15.30 alle 19.30 circa presso gli ambienti parrocchiali di San Marco Evangelista, via dei Modiano 1/1. Si raccomanda di portare un po’ di merenda da condividere e qualche soldino per l’acquisto dei gadget.

Alle 18.30 verrà celebrata la Santa Messa, che sarà presieduta dal Vescovo Crepaldi; anche i genitori dei ragazzi sono invitati a partecipare a questo momento conclusivo, ma centrale.

Festa della Pace 2017

thumbnail_festa-della-pace

L’ACR invita tutti gli acrrini e i loro amici interessati a partecipare alla festa della pace 2017, che si svolgerà sabato 28 gennaio dalle 15.30 alle 19.30 circa presso gli ambienti parrocchiali di San Marco Evangelista, via dei Modiano 1/1. Si raccomanda di portare un po’ di merenda da condividere e qualche soldino per l’acquisto dei gadget.

Alle 18.30 verrà celebrata la Santa Messa, che sarà presieduta dal Vescovo Crepaldi; anche i genitori dei ragazzi sono invitati a partecipare a questo momento conclusivo, ma centrale.

Due giorni ACR

L’ACR di Trieste propone ai 12/14 e ai loro amici una due giorni di formazione, che si terrà nel weekend del 26-27 novembre 2016 all’ostello scout di Campo Sacro. Nel volantino, informazioni sullo svolgimento e dettagli sugli orari: thumbnail_design-1

Due giorni ACR

L’ACR di Trieste propone ai 12/14 e ai loro amici una due giorni di formazione, che si terrà nel weekend del 26-27 novembre 2016 all’ostello scout di Campo Sacro. Nel volantino, informazioni sullo svolgimento e dettagli sugli orari:

thumbnail_design-1

 

Giornata di formazione di inizio anno associativo

L’ACR invita tutti gli educatori ACR, i responsabili e gli Assistenti parrocchiali a partecipare numerosi alla giornata di formazione educatori di inizio anno associativo che si svolgerà sabato 3 settembre a Muggia Vecchia (dalle ore 9.00 circa alle 17.00). Il costo sarà di 5 euro a testa e il pranzo sarà al sacco. Le iscrizioni sono da inviare entro il 31 agosto all’indirizzo email acr@azionecattolica.trieste.it

Le attività saranno così strutturate:

09:00 arrivo a Muggia Vecchia e caffè
09:30 inizio attività
12:30 pranzo al sacco, meglio se condiviso
15:00 attività pomeridiana
17:30 vespri
18:00 conclusione (con possibilità di un bagno assieme a Muggia, quindi portarsi il costume)

 

Giornata di formazione di inizio anno associativo

L’ACR invita tutti gli educatori ACR, i responsabili e gli Assistenti parrocchiali a partecipare numerosi alla giornata di formazione educatori di inizio anno associativo che si svolgerà sabato 3 settembre a Muggia Vecchia (dalle ore 9.00 circa alle 18.00). Il costo sarà di 5 euro a testa e il pranzo sarà al sacco. Le iscrizioni sono da inviare entro il 31 agosto all’indirizzo email acr@azionecattolica.trieste.it

Le attività saranno così strutturate:

09:00 arrivo a Muggia Vecchia e caffè
09:30 inizio attività
12:30 pranzo al sacco, meglio se condiviso
15:00 attività pomeridiana
17:30 vespri
18:00 conclusione (con possibilità di un bagno assieme a Muggia, quindi portarsi il costume)