Generazioni


La vita in AC, giorno per giorno

Consiglio2017-2020

Di voto in voto

di Luca Tedeschi

 

L’assemblea diocesana elettiva si è appena celebrata e il nuovo consiglio eletto si è già riunito martedì 14 marzo. Serata tecnica, serata alla ricerca di chi può servire l’associazione più di tutti e più di tutti rappresentarla. Non è un esercizio banale, alle volte può risultare pesante ed anacronistico, ma l’ho sempre trovato estremamente educativo per i più giovani per comprendere il fondamento di questa associazione, che risiede nella democraticità con tutte le sue fatiche e lentezze e, per i più navigati, per non perdere il senso di una chiamata che non risiede nel primeggiare ma nel farsi servi con umiltà, per tutti.

Di voto in voto si esprimono le preferenze verso chi questo servizio potrà portarlo avanti nel prossimo triennio. Di voto in voto abbiamo affidato al vescovo una terna di nomi tra cui indicare il volto del nuovo presidente diocesano.

Grati fin d’ora a chi ha eletto il nuovo consiglio diocesano, attendiamo la nomina dalle mani del vescovo mons. Giampaolo Crepaldi. Tra attesa e speranza, benediciamo queste donne e uomini che hanno offerto la loro disponibilità alla diocesi, preghiamo tutti per loro affidandoli alla cura materna della Beata Vergine.